Pri.MI

Responsabile scientifico/coordinatore - prof. Marina Lalatta Costerbosa

Breve descrizione delle ricerche

La violenza sociale ha molto a che fare con le biografie dei bambini, con il modo in cui essi vengono (mal)trattati, (mal)educati, (mal)visti. Di norma la violazione dell’integrità fisica e di quella psichica dei minori viene annoverata insieme alle altre violazioni dei diritti, tutte deprecabili. E di norma essa viene poco osservata, non riconosciuta, ignorata o sottovalutata. L’idea alla base di questo Gruppo di ricerca è che, quando la violenza viene inflitta nell’infanzia, non solo si tratti di una forma di violenza subdola e sleale per eccellenza, ma anche che ci si trovi di fronte a un’eccezionalità (negativa) rispetto alla gravità e alle conseguenze, a lungo termine e per l’intera società. Non suggeriamo una gerarchia, stilata sulla scorta del criterio della gravità della violazione; bensì evidenziamo la multiformità e la peculiare pervasività degli abusi subiti dai bambini, e, per questa via, il primato dei loro diritti, la loro rilevanza fondamentale sul piano giuridico-morale, politico-sociale, medico e psicologico-sociale.

Le ricerche dei Componenti del Gruppo ruotano attorno a questa idea centrale da differenti prospettive disciplinari: Bioetica, Filosofia del diritto, Filosofia morale, Psichiatria, Pediatria; saperi questi indispensabili per il sostegno, le conferme, i suggerimenti reciproci, per rendere gli esiti dell’indagine il più possibili affidabili, accertabili e restituibili in termini di interventi, iniziative, pratiche a tutela dell’infanzia.

Settori ERC

  • SH2
  • SH4
  • SH6
  • LS5
  • LS7

Membri del gruppo Unibo

Marcello Lanari

Professore associato

Ilaria Tarricone

Professoressa associata

Serena Vantin

Ricercatrice a tempo determinato tipo b) (senior)

Altri membri (non Unibo)

Monia Gennari (Pediatria, DIMEC)

Maria Giulia Bernardini (Filosofia del diritto, Unife)

Thomas Casadei (Filosofia del diritto, Unimore)

Bruno Maida (Storia contemporanea, Unito)

Lorenzo Milazzo (Filosofia del diritto, Unipi)

Selezione delle ultime pubblicazioni

  • Bernardini Maria Giulia. 2022. ¿No tengo (aún o ya) la edad? (In)visibilidad, vulnerabilidad y violencia de las personas menores y ancianas, «Derechos Y Libertades», 46, 2, 273-295. 
  • Lalatta Costerbosa Marina. 2022. Legitimising the Primacy of Children’s Rights, «ARSP. Archiv fuer Rechts- und Sozialphilosophie», 3 (in corso di pubblicazione).
  • Masini Alice, Davide Gori, Sofia Marini, Marcello Lanari, Susan Scrimaglia, Francesco Esposito, Francesco Campa, Alessia Grigoletto, Andrea Ceciliani, Stefania Toselli, Laura Dallolio, 2021. The Determinants of Health-Related Quality of Life in a Sample of Primary School Children: A Cross-Sectional Analysis, «International Journal of Environmental Research and Public Health», 18, 6. 
  • Casadei Thomas, Alberto Tampieri (a cura di). 2021. Lo sfruttamento del lavoro minorile. Fattispecie e azioni di contrasto, Torino, Giappichelli.
  • D'Andrea, Giuseppe, Federico Suprani, Elena Tolomelli, Monia Gennari, Marcello Lanari, Giacomo Faldella, Roberto Muratori, Domenico Berardi, Ilaria Tarricone. 2021. Childhood Medical History and Psychosis in Adult Life: Findings from the Bologna EU-GEI Incidence and Case–Control Study, «Early Intervention in Psychiatry», 2, 15.
  • Bernardini Maria Giulia. 2020. (In)visibili? La vulnerabilità alla violenza di chi non ha l’età, «GenIUS – Rivista di studi giuridici sull’orientamento sessuale e l’identità di genere», VII, 2, 23-34.
  • Maida Bruno. 2020. I treni dell'accoglienza. Infanzia, povertà e solidarietà nell'Italia del dopoguerra 1945-1948, Torino, Einaudi.
  • Lalatta Costerbosa Marina. 2019. Il bambino come nemico. L’eccezione humboldtiana, Roma, DeriveApprodi.
  • Lalatta Costerbosa Marina. 2019. I diritti dei bambini come priorità. Una vicenda europea, «Rivista di filosofia del diritto», VIII, numero speciale, 137-160.
  • Milazzo Lorenzo. 2018. Liberi tutti? Alcune considerazioni su libero arbitrio e consapevolezza, Torino, Giappichelli.
  • Vantin Serena. 2018. “Il diritto di pensare con la propria testa”. Educazione, cittadinanza e istituzioni in Mary Wollstonecraft, Roma, Aracne.
  • Maida Bruno. 2017.  L'infanzia nelle guerre del Novecento, Torino, Einaudi.
  • Bernardini Maria Giulia. 2017. Il soggetto vulnerabile. Status e prospettive di una categoria (giuridicamente) controversa, «Rivista di filosofia del diritto», 6, 2, 365 ss.
  • Vantin Serena. 2015. Ordine sociale, gerarchie familiari e soggetti di diritto nella società globale. I diritti dei minori e la sfida del pluralismo, «Jura Gentium. Rivista di filosofia del diritto internazionale e della politica globale», 1-8.
  • Vantin Serena. 2015. Le violenze domestiche nelle riflessioni di Catharine MacKinnon. Un tentativo di applicazione entro il contesto legislativo e giurisprudenziale europeo, «Diritto & Questioni pubbliche», 227-246.
  • Maida Bruno. 2013. La Shoah dei bambini. La persecuzione dell'infanzia ebraica in Italia (1938-1945), Torino, Einaudi. 
  • Casadei Thomas (a cura di). 2012. Diritti umani e soggetti vulnerabili. Violazioni, trasformazioni, aporie, Torino, Giappichelli.